Categories
Bologna numero-01

Il segreto della vita

Ridereridere ridereancora. Riderti in faccia sputarti denti in faccia masticatistrettitritati. RidereRidereRidere. Abbiamo
riso insieme io e te? Unpo’pocopochissimomai. Abbiamo pianto insieme io e te? Troppotroppotroppotroppotroppo
ma chi ha detto che è troppo?
RidereRidereRidere non basta mai. Come va? Vabenevabenevabene, devi ridereridere che c’hai ancora vent’anni e sai
quanti ancora e sai quante cose e sai quante persone
vorrei vederli sputare sangue quando lo dicono
bruciarsi le mani giurando che è vero
Forse gli crederei e ridereiridereiriderei e in culo alla vita alla mia a quella di tuttituttitutti gli altri anche alla tua
MALEDETTA vita che continua e vabenevabenevabene perché sei un felino e caschi in piedi che se ti imburrassi la
schiena e cadessi da un palazzo di 10 piani faresti il moto perpetuo
hai pianto alla fine quando ti ho lasciato da solo?
O ti sei limitato a saltare giù e continuare a girare
a vuoto
ridendo
per sempre?
Ridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridereridere
Che pena, per chi non ride mai. Che vita vuota.
Il segreto della vita è ridere.
Io rido, e mi mastico i denti pur di farlo sempre.
Mastico denti, lingua, cuore, e tutto il sangue e le lacrime e mi si storce il viso nello sforzo di farlo
a vuoto
per sempre
Fatelo anche voi, riempite le vostre vite.
Dicono che
Funziona.

Anonimo